A proposito di Italia

Sognando il capital-culturalismo

Sognando il capital-culturalismo

In Italia si scrive molto e si legge poco. L’offerta di libri supera di gran lunga la domanda. Bisogna creare un nuovo bisogno di cultura. E, in questo il marketing, può esserci di grande aiuto.

EgoSistema

EgoSistema

L’ecosistema in cui un’azienda è inserita vale molto di più del costo del lavoro perché agevola l’innovazione e lo scambio del sapere. Se in Italia le aziende non riescono a fare sistema e le istituzioni non agevolano la formazione di ecosistemi produttivi, il Paese tenderà sempre di più a chiudersi in se stesso.

La rivincita di Blaster.

La rivincita di Blaster.

Per decenni la globalizzazione è stata un’occasione per le economie sviluppate per arricchirsi ed espandersi. Oggi questo modello sta cambiando ed è un’occasione unica per rivedere il concetto di vantaggio comparato su scala mondiale.

Siri, Obama e il ricordo di Keynes

Siri, Obama e il ricordo di Keynes

La soluzione politica per uscire da questa crisi non può essere l’austerità. Da una depressione non si esce per inerzia. Servono investimenti. Lo Stato deve essere in grado di finanziare l’innovazione per rilanciare l’economia.

L’Italia in fumo.

L’Italia in fumo.

L’Italia è il paese al mondo dove si consuma più cannabis e l’ultimo al mondo per tasso d’imprenditorialità. Il trentennio glorioso è finito da un pezzo e l’Italia sta perdendo sempre più competitività. Oggi per ricreare il tessuto di PMI alla base dell’economia del nostro Paese è necessario tornare a investire in ricerca e sviluppo.

La povertà ai tempi di Veblen.

La povertà ai tempi di Veblen.

Cosa vuol dire oggi essere povero? Quanto conta la finanza nella vita di tutti i giorni. Forse troppo. I soldi sono una risorsa importante. Sono l’ossigeno per le nostre azioni. Ma esattamente come non viviamo per respirare ma respiriamo per vivere, allo stesso modo dovremmo guadagnare per fare qualcosa e non fare qualcosa (di tutto) per guadagnare.