A proposito di Ambiente

WorldGames

WorldGames

La distanza tra quello che facciamo e le conseguenze delle nostre azioni è sempre più ampia. Oggi è necessario tornare a essere consumatori consapevoli che hanno quindi piena consapevolezza del proprio impatto sul mondo, perché dietro l’inconsapevolezza delle conseguenze del nostro stile di vita c’è in gioco il futuro del mondo intero inteso non più solo come popolazione che lo abita ma anche come ecosistema.

Eco-nfuso

Eco-nfuso

Non si possono lanciare notizie apocalittiche senza poi darne seguito con i fatti. Altrimenti non si sta facendo informazione ma solo confusione. È un tema di etica della comunicazione, il surriscaldamento globale non prevede mezze misure o si fa gli allarmisti (e si cambia anche radicalmente il proprio stile di vita e di conseguenza anche il proprio impatto sul mondo) oppure si crea solo una paralizzante confusione.

Magna Cum Abundantia

Magna Cum Abundantia

L’abbondanza da sempre è stata vista come un bene, una fortuna, qualcosa da ricercare. Proprio perché era una cosa rara, unica. Ma oggi, in un primo mondo dove l’abbondanza è diventata normale e quotidiana, può ancora essere considerata un bene? Forse no.

Il nostro ruolo

Il nostro ruolo

Capire oggi cosa sia bene e cosa sia male è sempre più complesso. Chi in passato ha preso parte agli orrori della storia, aveva consapevolezza di quello che stava facendo? Aveva coscienza del suo ruolo in quel preciso momento storico e di quello che stava accadendo intorno a lui? Forse no. Forse per lui, o per lei, tutto quello che oggi ci appare assurdo, inumano e abominevole era (relativamente) normale.